Med Photo Fest 2014

Copertina catalogo MPF 2014Il MED PHOTO FEST è un evento culturale dedicato all’arte fotografica con specifico riferimento alla Fotografia d’Autore, che nel giro pochissimi anni si è imposto all’attenzione degli esperti del settore, ritagliandosi un suo proprio spazio, uno dei pochissimi organizzati nel meridione d’Italia (unico in Sicilia), nel panorama nazionale dei festival e dei grandi eventi nazionali inerenti tale forma d’arte, seguita sempre più, anche grazie alla facilità di accesso alle nuove tecnologie digitali, dal pubblico, oggi costituito soprattutto da giovani, in grande maggioranza donne.

Il MED PHOTO FEST 2014, il cui specifico tema sarà The Contemporary, vanterà un ricco cartellone con mostre ed esposizioni (dedicate quest’anno ai nuovi e giovani autori under 35), personali e collettive, con dibattiti e seminari culturali e tecnici, con la partecipazione di illustri esponenti della comunicazione visiva e fotografica, come da apposito programma.

Nell’ambito del festival, gemellato con quello di Nettuno, Attraverso le Pieghe del Tempo, e con l’Etna Photo Meeting, sono infatti previsti vari spazi dedicati all’editoria fotografica, workshop itineranti tenuti da professionisti del settore, seminari culturali e tecnici, presentazione e lettura dei portfolio dei nuovi e giovani autori emergenti, un salone dedicato all’editoria fotografica, nonché presentazione di nuovi prodotti dedicati e destinati all’arte fotografica.

Inoltre, nel corso del MED PHOTO FEST 2014 si svolgeranno ulteriori iniziative culturali come, ad esempio, l’Incontro con un Maestro-Fotografo di rilevanza internazionale (nel 2009 è stata la volta di Ferdinando Scianna, nel 2010 quella di Gianni Berengo Gardin, nel 2011 quella di Franco Fontana, nel 2012 quella di Giuseppe Leone e nel 2013 quella di Nino Migliori, con l’assegnazione dell’annuale Premio Mediterraneum per la Fotografia.

Verranno curate ed esposte diverse mostre personali di alcuni fotografi di rilevanza nazionale ed internazionale e di collettive di indubbia valenza artistica tra le quali quella di uno dei Maestri della Fotografia, al quale la Direzione Artistica del festival assegnerà, come successo negli anni precedenti il Premio Mediterraneum 2014 per la Fotografia.

Quest’anno ad essere premiato sarà il Maestro Piergiorgio Branzi, famoso fotografo e giornalista fiorentino, noto anche per essere stato corrispondente estero per la Rai negli anni ‘60 e ‘70.

Nell’ambito delle iniziative di questa quinta edizione, da venerdì 17 ottobre a domenica 23 novembre, si terranno alcuni workshop fotografici tra le architetture e il territorio della provincia etnea e della Sicilia Orientale, aventi indubbia e rilevante valenza culturale e turistica.

Cinque intere settimane a cavallo di sei week end autunnali dedicati alla Fotografia Internazionale d’Autore, intensi e coinvolgenti che permetteranno la realizzazione di vari reportages completi e affascinanti nella provincia catanese e nel territorio limitrofo, all’interno dei meravigliosi palazzi storici, puntando l’obiettivo sull’arte e sull’architettura della Sicilia, sui quartieri del centro storico di alcune pregevoli località isolane nonché sulla gente che anima i mercati popolari.
Un suggestivo percorso artistico e tecnico lungo il quale fotografi professionisti e fotoamatori evoluti potranno confrontarsi e lavorare in giro per alcune cittadine siciliane, accompagnati dal Direttore Artistico dell’evento, Vittorio Graziano.